Il Sistema di Protezione per Rifugiati e Minori stranieri non
accompagnati
(SIPROIMI) rappresenta la rete degli enti locali
che promuovono e realizzano progetti di accoglienza a favore di
persone titolari di protezione internazionale.

Il SIPROIMI ha come obiettivo principale la (ri)conquista dell’autonomia
individuale dei titolari di protezione internazionale, intesa come una loro
progressiva riduzione del bisogno di ricevere assistenza e un aumento del loro
livello di integrazione sociale nelle comunità

Il Sistema di Protezione per Rifugiati e Minori stranieri non
accompagnati
(SIPROIMI) rappresenta la rete degli enti locali
che promuovono e realizzano progetti di accoglienza a favore di
persone titolari di protezione internazionale.

Il progetto SIPROIMI Cuneo dispone di 265 posti distribuiti
su 15 Comuni della Provincia di Cuneo
per l’accoglienza di
uomini, donne e famiglie titolari di protezione internazionale.
Scopo del progetto è favorire il perseguimento dell’autonomia
individuale e l’integrazione sociale
delle persone accolte.

Distribuzione nei bacini

Titolare del SIPROIMI Cuneo è la città di Cuneo.
In Italia sono oltre 800 i progetti territoriali di accoglienza
che coinvolgono circa 1800 Comuni.

I posti del Progetto sono distribuiti in appartamenti di 4/5 posti
sul territorio della Provincia di Cuneo secondo un principio di
accoglienza diffusa in 5 bacini territoriali e 15 Comuni
secondo la seguente articolazione:

Nel SIPROIMI possono accedere coloro che hanno ottenuto il riconoscimento
di una forma di protezione internazionale
da parte dello Stato italiano.

Titolari di protezione Internazionale sono coloro che sono stati costretti a fuggire
dal proprio Paese di origine
per il fondato timore di subire persecuzioni personali
o danni gravi e che si trovano in uno degli Stati in cui è in vigore la Convenzione
di Ginevra sullo status dei rifugiati. La protezione Internazionale include lo status
di rifugiato e lo status di protezione sussidiaria.

Nel SIPROIMI possono accedere coloro che hanno ottenuto il riconoscimento
di una forma di protezione internazionale
da parte dello Stato italiano.

Titolari di protezione Internazionale sono coloro che sono stati costretti a fuggire
dal proprio Paese di origine
per il fondato timore di subire persecuzioni personali
o danni gravi e che si trovano in uno degli Stati in cui è in vigore la Convenzione
di Ginevra sullo status dei rifugiati. La protezione Internazionale include lo status
di rifugiato e lo status di protezione sussidiaria.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi